lunedì 18 marzo 2013

L'araba fenice...


Secondo la tradizione il Bennu è un uccello sacro egiziano che nella mitologia greca prese il nome di Fenice Araba.
Fenice deriva da phoinix che significa "rosso" o "albero solare" , fenice è anche il nome attribuito ad un tipo di palma da dattero.
L'araba fenice si presentava come un uccello simile ad un aquila reale con un becco affusolato e zampe lunghe ma con un piumaggio particolare:penne dorate sul collo, rosse nel corpo con la coda azzurra e rosa, le ali in parte dorate e di porpora caratterizzata da due lunghe penne talvolta erette o cadenti sul capo una azzurra ed una rosa.La fenice secondo la leggenda è un maschio ed è un unico esemplare che muore e resuscita.
Prima della morte la fenice costruiva un nido utilizzando parti di spezie ad esempio cannella, mirto, sandalo al riparo di un albero, una quercia o una palma e mentre intonava una bellissima canzone si lasciava incendiare dai raggi del sole e moriva nelle sue stesse fiamme inondando di profumo la zona circostante al suo nido grazie alle spezie che bruciavano con essa.Dalla cenere emergeva un uovo da cui rinasceva l'araba fenice nell'arco di tre giorni.



Magari non proprio tre giorni...


*images and text from web

4 commenti:

  1. bel post...molto interessante e dà tanta forza..
    baci

    RispondiElimina
  2. Hey Lizzy!
    Bentornata....! kiss

    RispondiElimina
  3. Non so se rendo ma non sai quanto mi rende felice questo post!!!! Bentornata!!!

    RispondiElimina